ville

LE VILLE

I NOSTRI

PARTNER

DA SEMPRE

PARTNER DA SEMPRE

freccia
paesaggi

DIMORE IN ARMONIA

ARMONIA

I lucchesi si sono costruiti il loro paesaggio come se non avessero altra preoccupazione che la bellezza. La sua matrice strutturale e formale è data dalla presenza delle ville, includendo con questa accezione tutto l’insieme della villa stessa...

I lucchesi si sono costruiti il loro paesaggio come se non avessero altra preoccupazione che la bellezza. La sua matrice strutturale e formale è data dalla presenza delle ville, includendo con questa accezione tutto l’insieme della villa stessa.

'La villa è armonica distinzione di vigneti e oliveti campi coltivati e zone a selvatico, case di contadini e dimora del Signore'.(Osa Belli Barsali)

Un insieme costruito come una opera d’arte, da un popolo raffinato. Ma questo paesaggio, oggi così apprezzato, non è solo il risultato di una operazione di investimento fondiario. Nell’organizzazione strutturale di questo territorio tutto era tenuto presente ogni particolare. Dimore storiche del XV-XIX secolo, distribuite su tutto l’arco collinare della Piana di Lucca. L’insediamento della villa per la sua diffusione e per l’alta qualità degli ingredienti architettonici che la compongono, realizza episodi di grande valore estetico costituendo, nei secoli, un vero e proprio sistema paesistico di grande raffinatezza e significato. Il palazzo in villa è la residenza estiva alternativa a quella invernale di città. Le architetture dell’acqua insieme alle architetture del verde costituiscono il micropaesaggio interno alla chiusa della villa; raggiungono altissimi livelli di qualità e di tecnica idraulica riscontrabili nei numerosi ninfei, vasche e peschiere, con giochi segreti d’acqua, soluzioni architettoniche variate, arricchite da statue e decorazioni realizzate con mosaici rustici, sassolini di vari colori, conchiglie, con figure grottesche e mostruose. È il risultato della lotta, o del dialogo, dell’uomo con la natura per costringerla, o per convincerla ad un uso produttivo, nel rispetto della sua struttura.

I lucchesi si sono costruiti il loro paesaggio come se non avessero altra preoccupazione che la bellezza. La sua matrice strutturale e formale è data dalla presenza delle ville, includendo con questa accezione tutto l’insieme della villa stessa.

'La villa è armonica distinzione di vigneti e oliveti campi coltivati e zone a selvatico, case di contadini e dimora del Signore'.(Osa Belli Barsali)

Un insieme costruito come una opera d’arte, da un popolo raffinato. Ma questo paesaggio, oggi così apprezzato, non è solo il risultato di una operazione di investimento fondiario. Nell’organizzazione strutturale di questo territorio tutto era tenuto presente ogni particolare. Dimore storiche del XV-XIX secolo, distribuite su tutto l’arco collinare della Piana di Lucca. L’insediamento della villa per la sua diffusione e per l’alta qualità degli ingredienti architettonici che la compongono, realizza episodi di grande valore estetico costituendo, nei secoli, un vero e proprio sistema paesistico di grande raffinatezza e significato. Il palazzo in villa è la residenza estiva alternativa a quella invernale di città. Le architetture dell’acqua insieme alle architetture del verde costituiscono il micropaesaggio interno alla chiusa della villa; raggiungono altissimi livelli di qualità e di tecnica idraulica riscontrabili nei numerosi ninfei, vasche e peschiere, con giochi segreti d’acqua, soluzioni architettoniche variate, arricchite da statue e decorazioni realizzate con mosaici rustici, sassolini di vari colori, conchiglie, con figure grottesche e mostruose. È il risultato della lotta, o del dialogo, dell’uomo con la natura per costringerla, o per convincerla ad un uso produttivo, nel rispetto della sua struttura.

LEGGI DI PIÙ frecceBlu

CHIUDI frecciaSu

mostraContenuto nascondiContenuto

DIMORE IN ARMONIA

La prima edizione de “La Marcia delle Ville” fu organizzata nel 1977. Fu quindi chiamata “Marcia della Villa” e riguardò solo una villa – Villa Reale – a Marlia. In seguito, grazie agli sforzi degli organizzatori, al sostegno del Comune di Capannori e alla collaborazione attiva dei proprietari delle ville, è aumentato il numero di case storiche che sono entrate a far parte del circuito del mese di marzo. Oggi ce ne sono ben 11 nella giostra del “March”.

Qui sono citati in ordine di marzo: Del Vescovo, Orlando, Mansi, Lazzareschi, Torrigiani, Brughier, Guinigi, Rapondi, La Badiola, Villa Reale e infine “L’Osservatorio”, ex osservatorio astronomico costruito da Maria Luisa di Borbone e progettato dell’architetto Lorenzo Nottolini nei primi anni del 1800, da quale piazza si gode una vista mozzafiato sulla piana di Lucca.

Oltre 170 corridori hanno preso parte alla prima edizione nel 1977. Nel 1982, solo cinque anni dopo, i partecipanti erano più di 1700. Il numero di partecipanti è gradualmente aumentato fino a diventare 4000 alla fine degli anni ’90. Le prime edizioni del nuovo millennio hanno portato tra 4300 e 4600 partecipanti. Nel 2007 inizia quello che molti hanno soprannominato il fenomeno “Marcia delle Ville” dopo un altro record di presenze che culmina con il clamoroso successo del 25 aprile 2015 con la presenza di oltre 16.300 partecipanti. Un risultato stratosferico che proietta “La marcia delle Ville” tra le marce più frequentate a livello nazionale. Un nuovo Record si ha nell’edizione numero 42 del 2018, quindo si toccano le 20.000 presenze.

paesaggi

COLLE DI BORDOCHEO

Colle di Bordocheo

Colle di Bordocheo

Si trova in una splendida posizione panoramica sulle colline di Segromigno in Monte. Siamo una fattoria a conduzione biologica in una zona, le colline attorno a Lucca, dove da sempre prosperano vigneti e oliveti. Produciamo vino, olio extravergine di oliva e accogliamo nelle nostre strutture chi vuole scoprire e assaporare le bellezze di questo angolo di Toscana. La nostra posizione è invidiabile, con una vista stupenda su tutta la vallata e su tramonti dai colori straordinari. L’agriturismo offre 4 appartamenti ristrutturati ed arredati con cura nello stile delle campagne toscane. Le strutture hanno una splendida vista sulla vallata lucchese e sono circondate da oliveti e vigneti della nostra tenuta. La terrazza, il giardino e a piscina a sfioro sono a vostra disposizione, il silenzio e la pace del contatto con la natura saranno i compagni del vostro relax.

Colle di Bordocheo

Si trova in una splendida posizione panoramica sulle colline di Segromigno in Monte. Siamo una fattoria a conduzione biologica in una zona, le colline attorno a Lucca, dove da sempre prosperano vigneti e oliveti. Produciamo vino, olio extravergine di oliva e accogliamo nelle nostre strutture chi vuole scoprire e assaporare le bellezze di questo angolo di Toscana. La nostra posizione è invidiabile, con una vista stupenda su tutta la vallata e su tramonti dai colori straordinari. L’agriturismo offre 4 appartamenti ristrutturati ed arredati con cura nello stile delle campagne toscane. Le strutture hanno una splendida vista sulla vallata lucchese e sono circondate da oliveti e vigneti della nostra tenuta. La terrazza, il giardino e a piscina a sfioro sono a vostra disposizione, il silenzio e la pace del contatto con la natura saranno i compagni del vostro relax.

LEGGI DI PIÙ frecceBianche

CHIUDI frecciaSu

mostraContenuto nascondiContenuto
paesaggi

FATTORIA COLLEVERDE

Fattoria Colle Verde

Fattoria Colle Verde

Francesca e Piero vi danno il benvenuto alla Fattoria Colleverde, un vigneto biologico/ biodinamico che produce alcuni dei più distintivi vini e olio d'oliva della Toscana. Siamo situati nelle splendide colline a pochi minuti dalla città medievale di Lucca. Abbiamo avviato l'attività dei vigneti, degli uliveti e della fattoria nel 1989, dopo aver vissuto a Roma per molti anni. La decisione di trasferirsi nel paese è stata un ritorno a casa per Francesca, la cui famiglia ha posseduto questa proprietà per generazioni. Nel corso degli anni abbiamo dedicato moltissimo tempo ed energie a garantire che Colle Verde rimanga un luogo che fornisce l'alto livello di ospitalità che ci si aspetta dai nostri ospiti rispettando le ricche tradizioni agricole e mantenendo il distinto patrimonio culturale e la qualità unica della vita di questa regione speciale d'Italia.

Fattoria Colle Verde

Francesca e Piero vi danno il benvenuto alla Fattoria Colleverde, un vigneto biologico/ biodinamico che produce alcuni dei più distintivi vini e olio d'oliva della Toscana. Siamo situati nelle splendide colline a pochi minuti dalla città medievale di Lucca. Abbiamo avviato l'attività dei vigneti, degli uliveti e della fattoria nel 1989, dopo aver vissuto a Roma per molti anni. La decisione di trasferirsi nel paese è stata un ritorno a casa per Francesca, la cui famiglia ha posseduto questa proprietà per generazioni. Nel corso degli anni abbiamo dedicato moltissimo tempo ed energie a garantire che Colle Verde rimanga un luogo che fornisce l'alto livello di ospitalità che ci si aspetta dai nostri ospiti rispettando le ricche tradizioni agricole e mantenendo il distinto patrimonio culturale e la qualità unica della vita di questa regione speciale d'Italia.

LEGGI DI PIÙ frecceBianche

CHIUDI frecciaSu

mostraContenuto nascondiContenuto
paesaggi

FATTORIA MANSI BERNARDINI

Fattoria Mansi Bernardini

Fattoria Mansi Bernardini

Fattoria Mansi Bernardini offre diversi alloggi all’interno della proprietà per eventi e matrimoni a Lucca. Dai giardini ella terrazza di Villa Bernardini, con una vista che toglie il fiato su Lucca, fino alle sale riunioni nei salotti di Villa Buonvisi. Esiste anche la possibilità di cenare nell’affascinante vecchia casa di vetro, adesso trasformata di una reception, o sotto il patio di Casa Maria, all’ombra di un antico albero di quercia. Siamo in grado di ospitare fino a 80 persone nelle ville, nelle case vacanze e nel B&B.

Fattoria Mansi Bernardini

Fattoria Mansi Bernardini offre diversi alloggi all’interno della proprietà per eventi e matrimoni a Lucca. Dai giardini ella terrazza di Villa Bernardini, con una vista che toglie il fiato su Lucca, fino alle sale riunioni nei salotti di Villa Buonvisi. Esiste anche la possibilità di cenare nell’affascinante vecchia casa di vetro, adesso trasformata di una reception, o sotto il patio di Casa Maria, all’ombra di un antico albero di quercia. Siamo in grado di ospitare fino a 80 persone nelle ville, nelle case vacanze e nel B&B.

LEGGI DI PIÙ frecceBianche

CHIUDI frecciaSu

mostraContenuto nascondiContenuto
paesaggi

LA CHIUSA DI NANNI

Chiusa di Nanni

Chiusa di Nanni

L’Agriturismo “La Chiusa di Nanni” si trova nel paese di Segromigno in Monte, zona famosa per le antiche Ville Lucchesi. La zona è circondata da Oliveti e Vigneti che ne disegnano il paesaggio. Possiamo raggiungere comodamente le città di Lucca, Pisa, Firenze e le belle spiagge della Versilia. Da un rustico rurale abbiamo ricavato due appartamenti completamente arredati: TOSCA e MIMI’. All’esterno nell’ampio giardino è disponibile una Spa Idromassaggio. Dal nostro oliveto ricaviamo un ottimo olio di oliva Extra Vergine dal gusto fruttato. Nel nostro piccolo ristorante è possibile degustare e acquistare il nostro olio e su richiesta possiamo preparare Spuntini con salumi, formaggi, bruschette e altri prodotti tipici del nostro territorio.

Chiusa di Nanni

L’Agriturismo “La Chiusa di Nanni” si trova nel paese di Segromigno in Monte, zona famosa per le antiche Ville Lucchesi. La zona è circondata da Oliveti e Vigneti che ne disegnano il paesaggio. Possiamo raggiungere comodamente le città di Lucca, Pisa, Firenze e le belle spiagge della Versilia. Da un rustico rurale abbiamo ricavato due appartamenti completamente arredati: TOSCA e MIMI’. All’esterno nell’ampio giardino è disponibile una Spa Idromassaggio. Dal nostro oliveto ricaviamo un ottimo olio di oliva Extra Vergine dal gusto fruttato. Nel nostro piccolo ristorante è possibile degustare e acquistare il nostro olio e su richiesta possiamo preparare Spuntini con salumi, formaggi, bruschette e altri prodotti tipici del nostro territorio.

LEGGI DI PIÙ frecceBianche

CHIUDI frecciaSu

mostraContenuto nascondiContenuto
paesaggi

LA SPECOLA

La Specola

La Specola

La decisione di costruire la Specola fu presa da Maria Luisa di Borbone, Duchessa di Lucca che determinava che un osservatorio dovesse immediatamente essere costruito, per adibirlo a punto di osservazione astronomico. Il Barone de Zach, famoso astronomo ungherese dell’epoca, definì «luogo incantatore» il posto prescelto. Nel 1824, con la morte di Maria Luisa, l’attività scientifica fu sospesa ed il cantiere praticamente si chiuse. La Specola all’inizio degli anni ’80 del secolo scorso era in uno stato di completo abbandono. L’attuale proprietario Giuseppe Ciambelli appena in possesso del bene, diede luogo alla prima fase del restauro conservativo con il rifacimento quasi integrale della struttura. Si procedette alla introduzione discreta delle tecnologie necessarie per una destinazione residenziale. Il retro è stato lasciato con la muratura in pietrame a vista e senza decorazioni per rimarcare la verità storica dell’incompiutezza dell’opera.

La Specola

La decisione di costruire la Specola fu presa da Maria Luisa di Borbone, Duchessa di Lucca che determinava che un osservatorio dovesse immediatamente essere costruito, per adibirlo a punto di osservazione astronomico. Il Barone de Zach, famoso astronomo ungherese dell’epoca, definì «luogo incantatore» il posto prescelto. Nel 1824, con la morte di Maria Luisa, l’attività scientifica fu sospesa ed il cantiere praticamente si chiuse. La Specola all’inizio degli anni ’80 del secolo scorso era in uno stato di completo abbandono. L’attuale proprietario Giuseppe Ciambelli appena in possesso del bene, diede luogo alla prima fase del restauro conservativo con il rifacimento quasi integrale della struttura. Si procedette alla introduzione discreta delle tecnologie necessarie per una destinazione residenziale. Il retro è stato lasciato con la muratura in pietrame a vista e senza decorazioni per rimarcare la verità storica dell’incompiutezza dell’opera.

LEGGI DI PIÙ frecceBianche

CHIUDI frecciaSu

mostraContenuto nascondiContenuto
paesaggi

VILLA BRUGUIER

Villa Bruguier

Villa Bruguier

Immersa nel parco secolare della Villa Bruguier, tra le altre costruzioni storiche, La Limonaia, realizzata nel XVIII sec. Attualmente, pur completamente restaurata, questa grande sala ha mantenuto tutte le sue caratteristiche architettoniche. Questo edificio era nato per la protezione invernale degli agrumi che, nella bella stagione, decorano con le loro conche i prati antistanti. Ora, dopo il restauro, ha trovato una nuova identità nell'ospitare attività culturali, ricevimenti, convegni, spettacoli e anche concerti per la sua buona acustica. Il riscaldamento ne rende confortevole l'uso anche durante l'inverno. Nell'ampio parco grandi prati affiancati e scanditi da essenze secolari: cedri del Libano, conifere, ippocastani. Fontane e zampilli rallegrano lo sguardo.

Villa Bruguier

Immersa nel parco secolare della Villa Bruguier, tra le altre costruzioni storiche, La Limonaia, realizzata nel XVIII sec. Attualmente, pur completamente restaurata, questa grande sala ha mantenuto tutte le sue caratteristiche architettoniche. Questo edificio era nato per la protezione invernale degli agrumi che, nella bella stagione, decorano con le loro conche i prati antistanti. Ora, dopo il restauro, ha trovato una nuova identità nell'ospitare attività culturali, ricevimenti, convegni, spettacoli e anche concerti per la sua buona acustica. Il riscaldamento ne rende confortevole l'uso anche durante l'inverno. Nell'ampio parco grandi prati affiancati e scanditi da essenze secolari: cedri del Libano, conifere, ippocastani. Fontane e zampilli rallegrano lo sguardo.

LEGGI DI PIÙ frecceBianche

CHIUDI frecciaSu

mostraContenuto nascondiContenuto
paesaggi

VILLA DEL VESCOVO

Villa Del Vescovo

Villa Del Vescovo

In uno splendido scenario situato nelle rigogliose campagne lucchesi, in zona collinare, si erge l'agriturismo Sn Colombano a Lucca Villa del Vescovo. Un'affascinante dimora del XVI secolo, dove natura e storia si incontrano. Siamo pronti a donarti una vacanza in un ambiente elegante, che rimanda ad atmosfere antiche e suggestive. Una residenza incastonata nel vsrde tra relax e natura per garantirti un'esperienza indimenticabile in un'oasi di puro benessere.

Villa Del Vescovo

In uno splendido scenario situato nelle rigogliose campagne lucchesi, in zona collinare, si erge l'agriturismo Sn Colombano a Lucca Villa del Vescovo. Un'affascinante dimora del XVI secolo, dove natura e storia si incontrano. Siamo pronti a donarti una vacanza in un ambiente elegante, che rimanda ad atmosfere antiche e suggestive. Una residenza incastonata nel vsrde tra relax e natura per garantirti un'esperienza indimenticabile in un'oasi di puro benessere.

LEGGI DI PIÙ frecceBianche

CHIUDI frecciaSu

mostraContenuto nascondiContenuto
paesaggi

VILLA GUINIGI

Villa Guinigi

Villa Guinigi

All’inizio del XVI secolo, la famiglia nobile dei Guinigi decise di ubicare la propria residenza estiva ai margini del paese di Matraia, scelta data dal clima mite e dalle viste spettacolari. Nel corso dei secoli i successivi proprietari hanno contribuito alla sua conservazione, con lavori di restauro che hanno permesso di mantenere il carattere originario. Gli annessi agricoli del borgo medievale, un tempo cuore produttivo della fattoria, ospitano oggi appartamenti in perfetto stile toscano, con colori che rimandano alla terra e ai paesaggi circostanti. Particolare cura è stata data alle decorazioni del salone della villa, che oggi mantiene tutto il suo antico fascino, ma anche alle cantine, trasformate in una Spa. Il piano Nobile è stato suddiviso in appartamenti unici che combinano passato e presente, e si affacciano sul parco secolare o sulla vallata con viste mozzafiato.

Villa Guinigi

All’inizio del XVI secolo, la famiglia nobile dei Guinigi decise di ubicare la propria residenza estiva ai margini del paese di Matraia, scelta data dal clima mite e dalle viste spettacolari. Nel corso dei secoli i successivi proprietari hanno contribuito alla sua conservazione, con lavori di restauro che hanno permesso di mantenere il carattere originario. Gli annessi agricoli del borgo medievale, un tempo cuore produttivo della fattoria, ospitano oggi appartamenti in perfetto stile toscano, con colori che rimandano alla terra e ai paesaggi circostanti. Particolare cura è stata data alle decorazioni del salone della villa, che oggi mantiene tutto il suo antico fascino, ma anche alle cantine, trasformate in una Spa. Il piano Nobile è stato suddiviso in appartamenti unici che combinano passato e presente, e si affacciano sul parco secolare o sulla vallata con viste mozzafiato.

LEGGI DI PIÙ frecceBianche

CHIUDI frecciaSu

mostraContenuto nascondiContenuto
paesaggi

VILLA IOLANDA

Villa Iolanda

Villa Iolanda

La costruzione, che risale agli inizi del XIX secolo, conserva la tipica struttura delle ville toscane con alti soffitti decorati con affreschi e pavimento di cotto. Il giardino recintato, fornito di sedie e tavoli, ha angoli segreti con statua e tavoli di pietra dove potete godere e vivere un’atmosfera particolare. Parcheggio auto. Le due scale esterne, una davanti ed una sul retro della casa, entrambe conducono ad un terrazzo con una bella vista sui viali originali di cipressi e portano ad un grande e luminoso salone, il cuore della casa dove si aprono tutte le camere.

Villa Iolanda

La costruzione, che risale agli inizi del XIX secolo, conserva la tipica struttura delle ville toscane con alti soffitti decorati con affreschi e pavimento di cotto. Il giardino recintato, fornito di sedie e tavoli, ha angoli segreti con statua e tavoli di pietra dove potete godere e vivere un’atmosfera particolare. Parcheggio auto. Le due scale esterne, una davanti ed una sul retro della casa, entrambe conducono ad un terrazzo con una bella vista sui viali originali di cipressi e portano ad un grande e luminoso salone, il cuore della casa dove si aprono tutte le camere.

LEGGI DI PIÙ frecceBianche

CHIUDI frecciaSu

mostraContenuto nascondiContenuto
paesaggi

VILLA LA BADAIOLA

Villa La Badaiola

Villa La Badaiola

Adagiata su un’incantevole paesaggio collinare a circa 200 metri sul livello del mare, La Badiola spicca fra le ville rinascimentali della lucchesia. Un ambiente signorile, di antica bellezza, costituisce la scenografia ideale per matrimoni eleganti e raffinati, nonché per altri eventi importanti. La villa si trova al centro di un grande parco, costellato da numerosi alberi e piante secolari, soprattutto cipressi e camelie, accompagnati qua e là da fontane caratteristiche. Ad arricchire questo quadro affascinante contribuisce l’esteso panorama della piana di Lucca, che si può godere pressoché per l’intero orizzonte. Il parco è inoltre circondato da bei filari di viti e oliveti, che producono ogni anno diverse tipologie di vino e olio pregiati.

Villa La Badaiola

Adagiata su un’incantevole paesaggio collinare a circa 200 metri sul livello del mare, La Badiola spicca fra le ville rinascimentali della lucchesia. Un ambiente signorile, di antica bellezza, costituisce la scenografia ideale per matrimoni eleganti e raffinati, nonché per altri eventi importanti. La villa si trova al centro di un grande parco, costellato da numerosi alberi e piante secolari, soprattutto cipressi e camelie, accompagnati qua e là da fontane caratteristiche. Ad arricchire questo quadro affascinante contribuisce l’esteso panorama della piana di Lucca, che si può godere pressoché per l’intero orizzonte. Il parco è inoltre circondato da bei filari di viti e oliveti, che producono ogni anno diverse tipologie di vino e olio pregiati.

LEGGI DI PIÙ frecceBianche

CHIUDI frecciaSu

mostraContenuto nascondiContenuto
paesaggi

VILLA LAZZARESCHI

Villa Lazzareschi

Villa Lazzareschi

Villa Lazzareschi è una splendida dimora storica risalente al diciassettesimo secolo che sorge ai piedi delle dolci colline che circondano Lucca, famose per la produzione di un rinomato olio d'oliva e di ottimi vini. Si tratta di un luogo suggestivo, il cui il fascino storico è stato completamente recuperato, riportando l'antica dimora ai fasti originali. I saloni affrescati, le logge ed i tempietti sono circondati da un immenso giardino all'italiana e da un grande parco ricco di alberi imponenti e plurisecolari. Oggi la Villa è diventata una splendida location per Cerimonie, Eventi e meeting.

Villa Lazzareschi

Villa Lazzareschi è una splendida dimora storica risalente al diciassettesimo secolo che sorge ai piedi delle dolci colline che circondano Lucca, famose per la produzione di un rinomato olio d'oliva e di ottimi vini. Si tratta di un luogo suggestivo, il cui il fascino storico è stato completamente recuperato, riportando l'antica dimora ai fasti originali. I saloni affrescati, le logge ed i tempietti sono circondati da un immenso giardino all'italiana e da un grande parco ricco di alberi imponenti e plurisecolari. Oggi la Villa è diventata una splendida location per Cerimonie, Eventi e meeting.

LEGGI DI PIÙ frecceBianche

CHIUDI frecciaSu

mostraContenuto nascondiContenuto
paesaggi

VILLA MANSI

Villa Mansi

Villa Mansi

Villa Mansi, situata a Segromigno in Monte, risale al 1600 circa e tra le molte Ville della Lucchesia è sicuramente una delle più rappresentative della cultura e della società dell’antica Repubblica Aristocratica. Villa Mansi è famosa per l’eleganza delle sue linee architettoniche e per la bellezza dei suoi giardini. Fra i numerosi affreschi che decorano l’interno della Villa, quelli del salone centrale sono sicuramente i più interessanti grazie all’opera del pittore neoclassico Stefano Tofanelli. Villa Mansi, famosa per le grazie dei suoi giardini e l’eleganza delle sue linee architettoniche, ospitò spesso sovrani e ambasciatori provenienti dai più disparati stati Europei, qui invitati dalla repubblica di Lucca per un piacevole soggiorno.

Villa Mansi

Villa Mansi, situata a Segromigno in Monte, risale al 1600 circa e tra le molte Ville della Lucchesia è sicuramente una delle più rappresentative della cultura e della società dell’antica Repubblica Aristocratica. Villa Mansi è famosa per l’eleganza delle sue linee architettoniche e per la bellezza dei suoi giardini. Fra i numerosi affreschi che decorano l’interno della Villa, quelli del salone centrale sono sicuramente i più interessanti grazie all’opera del pittore neoclassico Stefano Tofanelli. Villa Mansi, famosa per le grazie dei suoi giardini e l’eleganza delle sue linee architettoniche, ospitò spesso sovrani e ambasciatori provenienti dai più disparati stati Europei, qui invitati dalla repubblica di Lucca per un piacevole soggiorno.

LEGGI DI PIÙ frecceBianche

CHIUDI frecciaSu

mostraContenuto nascondiContenuto
paesaggi

VILLA ORLANDO

Villa Orlando

Villa Orlando

Durante il XVII secolo la dimora alla quale, nel 1710, fu annessa la proprietà dell’antico palazzo Fatinelli, raggiunse le attuali fattezze a seguito di opere commissionate da tre successive generazioni. La Villa Orlando è una costruzione settecentesca, dimora storica, appartenuta in passato alla regina di Napoli Carolina Murat Bonaparte. Attualmente è abitata dai proprietari, la famiglia Orlando, che detiene l’immobile da circa un secolo. La villa offre ai suoi ospiti una raffinata accoglienza ed è predisposta per l’organizzazione di eventi di ogni tipo (congressi, cocktail di presentazione, manifestazioni culturali, ricevimenti, ecc.); può inoltre offrire ospitalità, con la presenza dei proprietari in casa, per periodi più o meno lunghi.

Villa Orlando

Durante il XVII secolo la dimora alla quale, nel 1710, fu annessa la proprietà dell’antico palazzo Fatinelli, raggiunse le attuali fattezze a seguito di opere commissionate da tre successive generazioni. La Villa Orlando è una costruzione settecentesca, dimora storica, appartenuta in passato alla regina di Napoli Carolina Murat Bonaparte. Attualmente è abitata dai proprietari, la famiglia Orlando, che detiene l’immobile da circa un secolo. La villa offre ai suoi ospiti una raffinata accoglienza ed è predisposta per l’organizzazione di eventi di ogni tipo (congressi, cocktail di presentazione, manifestazioni culturali, ricevimenti, ecc.); può inoltre offrire ospitalità, con la presenza dei proprietari in casa, per periodi più o meno lunghi.

LEGGI DI PIÙ frecceBianche

CHIUDI frecciaSu

mostraContenuto nascondiContenuto
paesaggi

VILLA RAPONDI

Villa Rapondi

Villa Rapondi

Villa Rapondi era un convento del 1400. Oggi location di charme e di lusso, elegante e raffinata, ha una vista unica che spazia da Lucca a Bientina. Villa Rapondi vi offre la possibilità di realizzare il ricevimento in diversi ambienti interni ed esterni. La struttura dispone anche di una suggestiva limonaia, anch’essa risalente al 1400, che vi offre la possibilità di ammirare la natura più da vicino. Caratterizzata da spesse mura di pietra, è il posto ideale per chi desidera realizzare un evento speciale.

Villa Rapondi

Villa Rapondi era un convento del 1400. Oggi location di charme e di lusso, elegante e raffinata, ha una vista unica che spazia da Lucca a Bientina. Villa Rapondi vi offre la possibilità di realizzare il ricevimento in diversi ambienti interni ed esterni. La struttura dispone anche di una suggestiva limonaia, anch’essa risalente al 1400, che vi offre la possibilità di ammirare la natura più da vicino. Caratterizzata da spesse mura di pietra, è il posto ideale per chi desidera realizzare un evento speciale.

LEGGI DI PIÙ frecceBianche

CHIUDI frecciaSu

mostraContenuto nascondiContenuto
paesaggi

VILLA REALE

Villa Reale

Villa Reale

Il Parco di Villa Reale di Marlia ha una superficie di 16 ettari ed è il risultato di un complesso succedersi di trasformazioni che testimoniano due periodi costruttivi diversi dell’architettura delle ville lucchesi. Una parte del Parco conserva, infatti, l’originario impianto seicentesco con siepi, aiuole fiorite e alberi d’alto fusto; l’altra è disegnata secondo la moda del giardino paesaggistico all’inglese con sentieri sinuosi, punti panoramici e boschetti ombrosi. Ricchissimo è il suo patrimonio arboreo, con grandi esemplari di abies, quercus palustris, pini, lecci e platani. I Prati, insieme a piccoli arbustum da sottobosco, fanno da ornamento alla Villa del Vescovo in un paesaggio unico che muta a seconda delle ore del giorno e del passare delle stagioni.

Villa Reale

Il Parco di Villa Reale di Marlia ha una superficie di 16 ettari ed è il risultato di un complesso succedersi di trasformazioni che testimoniano due periodi costruttivi diversi dell’architettura delle ville lucchesi. Una parte del Parco conserva, infatti, l’originario impianto seicentesco con siepi, aiuole fiorite e alberi d’alto fusto; l’altra è disegnata secondo la moda del giardino paesaggistico all’inglese con sentieri sinuosi, punti panoramici e boschetti ombrosi. Ricchissimo è il suo patrimonio arboreo, con grandi esemplari di abies, quercus palustris, pini, lecci e platani. I Prati, insieme a piccoli arbustum da sottobosco, fanno da ornamento alla Villa del Vescovo in un paesaggio unico che muta a seconda delle ore del giorno e del passare delle stagioni.

LEGGI DI PIÙ frecceBianche

CHIUDI frecciaSu

mostraContenuto nascondiContenuto
paesaggi

VILLA TORRIGIANI

Villa Torrigiani

Villa Torrigiani

Villa Torrigiani è di una delle più lussuose e scenografiche ville della lucchesia e risale alla seconda metà del secolo XVI. La villa si distingue dalle altre ville lucchesi per la vivace policromia della facciata principale ottenuta sfruttando materiali diversi. La facciata sul retro, di stile tardo rinascimentale, è caratterizzata da un grande portico di ordine tuscanico. All’interno è presente uno scalone ellittico, stucchi e altre esuberanti decorazioni. Nell’attico esiste un teatrino privato. Il parco è l’altro elemento della villa caratterizzato da una prorompente scenografia teatrale, pur assumendo dal XIX secolo, sulla parte antistante e retrostante la villa, un aspetto più romantico con l’inserimento di specie arboree provenienti da diverse parti del mondo, tra le quali si ammirano monumentali Liriodendron tulipifera, platani e varie antiche Camelie.

Villa Torrigiani

Villa Torrigiani è di una delle più lussuose e scenografiche ville della lucchesia e risale alla seconda metà del secolo XVI. La villa si distingue dalle altre ville lucchesi per la vivace policromia della facciata principale ottenuta sfruttando materiali diversi. La facciata sul retro, di stile tardo rinascimentale, è caratterizzata da un grande portico di ordine tuscanico. All’interno è presente uno scalone ellittico, stucchi e altre esuberanti decorazioni. Nell’attico esiste un teatrino privato. Il parco è l’altro elemento della villa caratterizzato da una prorompente scenografia teatrale, pur assumendo dal XIX secolo, sulla parte antistante e retrostante la villa, un aspetto più romantico con l’inserimento di specie arboree provenienti da diverse parti del mondo, tra le quali si ammirano monumentali Liriodendron tulipifera, platani e varie antiche Camelie.

LEGGI DI PIÙ frecceBianche

CHIUDI frecciaSu

mostraContenuto nascondiContenuto
iscriviti

ISCRIVITI SUBITO

ALLA MARCIA DELLE VILLE

CLICCA QUI

frecceRosse